Bow Eco. Shelf cloud striata. Rovigo 3 maggio 2017

Shelf cloud tra Emilia e Veneto

Una goccia fredda staziona per più giorni sulla Francia settentrionale ponendo la Val padana sotto correnti cicloniche da ovest/sud ovest. In questa giornata dopo il passaggio del ramo caldo al mattino è previsto un passaggio temporalesco degno di nota in evoluzione dall’appennino emiliano sin verso le coste del basso Veneto.

Lo zenastormchaser dopo essersi visto con Valentina abinanti nei pressi di Alessandria est si muove verso la pianura emiliana tra Reggio e Modena in attesa di sviluppi. Dopo qualche tentativo di convezione non andato a buon fine scorgiamo dal radar una nuova cella temporalesca promettente verso nord est tra Modenese e mantovano. Ci dirigiamo in fretta verso di esso trovando non poche difficoltà a raggiungerlo e successivamente a superarlo a causa della mancanza di strade veloci. Riusciamo nell’impresa di portarci davanti al bordo avanzante solo nei pressi di Rovigo dove immortaliamo una stupenda shelf cloud striata.

Temporale visto da dietro

Bow eco

Da sottolineare la forma arcuata che la struttura temporalesca ha evidenziato al radar, mostrando un didattico “bow eco

Potrebbe anche piacerti