Supercella ciclica sul Veneto, 31 agosto 2018

Questa giornata di caccia si è svolta nel Veneto a poca distanza dalla laguna ed in particolare nella zona di Comacchio. Abbiamo avuto possibilità di osservare lo sviluppo di una supercella organizzata che ha avuto più fasi di rigenerazione. il suo sviluppo ha preso origine in seno ad un incontro tra differenti tipi di ventilazione. I protagonisti in gioco sono stati il vento di Scirocco in risalita dall’Adriatico, la Bora in arrivo dal golfo di Trieste e la dry line in arrivo dall’Appennino emiliano.

Lo sviluppo di questo temporale è stato caratterizzato da una fase iniziale “hig based”, in cui la struttura della supercella era ancora in fase iniziale e la base del temporale presentava una quota di condensazione ancora elevata. La fase più spettacolare si è svolta nel momento in cui il sistema, avvicinandosi alla laguna veneta, ed ha potuto sfruttare appieno l’importante contributo d’aria umida portata dallo Scirocco adriatico.





Potrebbe anche piacerti